SHELLY 4 PRO INPUT PULSANTE FASE E NEUTRO?

Commutatore relè WIFI a 4 canali.
hik2016
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2020, 12:34

lunedì 18 gennaio 2021, 12:33

salve volevo chiedere se nello shelly 4pro l'input su s1-s2-s3-s4 puo' essere sia neutro che fase come tutti gli altri shelly? o deve essere per forza solo una fase?
Avatar utente
Mike
Site Admin
Messaggi: 688
Iscritto il: venerdì 23 novembre 2018, 16:12

martedì 19 gennaio 2021, 18:37

Solo fase
arfemu
Messaggi: 77
Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2020, 11:41

mercoledì 17 novembre 2021, 15:37

Devo collegare un 4 pro pm.

In pratica ho 4 magnetotermici, che sono lavatrice, forno, microonde, lavastoviglie.

Volevo staccare la fase in uscita di ogni singolo MT e collegarla alle O del 4pro pm e fare uno spezzone di cavo che esce dal MT e va alle rispettive L del 4pro Pm.

Il neutro lo prendo in uscita da uno dei 4 mt, tipo lavatrice.

E' corretto ?

grazie ciao
Mala
Messaggi: 1138
Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 22:21

mercoledì 17 novembre 2021, 20:34

Io metterei uno Shelly 1PM per ogni circuito.
Io sono contrario a mischiare i circuiti.
arfemu
Messaggi: 77
Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2020, 11:41

mercoledì 24 novembre 2021, 13:32

ciao Mala in effetti anche io odio mischiare i circuiti. Ma con il 4pro PM facendo come dico io non otterrei 4 circuiti separati ?

In pratica da ogni magnetotermico esco e vado al 4PRO e dal 4 pro esco e ci collego la fase che prima usciva dai magnetotermici.

Quindi avrei 4 magnetotermici funzionanti + il 4PRO. In pratica il 4 pro sarebbe alimentato da 4 fasi che vengono daI 4 MT che vanno nei rispettiVi morsetti L1/L2/L3/L4 . Il neutro ovviamente lo prendo dal circuito forza.

Io davo per scontato che avendo 4L e 4O fossero tutte indipendenti. Non vedo un L+N come negli altri shelly ma solo le L con le loro relative uscite.

Quindi ho dedotto che in realta, essendoci collegato in L le fasi che arrivano dal MT avrei comunque 4 circuiti sezionati coperti dal relativo MT.

Sbaglio qualcosa ?
arfemu
Messaggi: 77
Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2020, 11:41

mercoledì 24 novembre 2021, 13:45

In pratica verrebbe così come da schemino improvvisato
Allegati
Cattura.JPG
Cattura.JPG (146.08 KiB) Visto 92 volte
Mala
Messaggi: 1138
Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 22:21

mercoledì 24 novembre 2021, 20:35

Ma tu stai mettendo 4 MT bipolari e quindi stai dividendo il tuo impianto in 4 circuiti.
Il neutro per alimentare lo shelly pro 4 lo prendi da uno dei 4 o addirittura a monte, questo significa mischiare i circuiti.
Io ti consiglio di mettere un unico MT che alimenta le 4 linee che comandi con lo shelly pro4.
Mi spieghi perché vuoi usare i 4 MT?
arfemu
Messaggi: 77
Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2020, 11:41

giovedì 25 novembre 2021, 12:49

Ciao non volevo ricablare o morsettare troppe cose. Non capisco questo concetto del mischiare i circuiti a questo punto.

Con lo schema che ho fatto i 4 circuiti restano separati, io ho schneider c16 1p+n. La N per lo shelly la prendo dalla N del circuito forza, che praticamente è lo stesso N che arriva anche ai 4 mt che ho già.

Se lo shelly 4 pro ha ingressi/uscite indipendenti, non avrei comunque la separazione dei circuiti ? Il neutro sarebbe in ogni caso in comune , la fase in uscita dal MT entra nel PRO e esce dal PRO quindi dovrei avere 4 fasi protette da relativo magnetotermico. Oppure il PRO diventa come un "unico circuito" , come fosse diciamo collegare più cose a una multipresa.

grazie, ciao
Mala
Messaggi: 1138
Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 22:21

giovedì 25 novembre 2021, 21:14

Scusa ma lo shelly pro da dove viene alimentato?
Dalle 4 fasi, e dal neutro comune.
È li che stai mischiando.
arfemu
Messaggi: 77
Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2020, 11:41

venerdì 26 novembre 2021, 13:22

Ah ok, quindi per capirci, ci fosse un problema sulla lavatrice, non scatterebbe più il suo MT perchè "non lo distingue" dagli altri.

Ma se girassi la cosa, cioè metto gli MT in uscita alle relative uscite degli shelly , a quel punto interverrebbero singolarmente ?

grazie
Rispondi