Shelly 2.5 su tapparelle scaldano la palcchetta

Richieste varie sugli SHELLY.
Rispondi
Turion17
Messaggi: 1
Iscritto il: venerdì 6 marzo 2020, 16:17

giovedì 25 giugno 2020, 8:58

Buongiorno a tutti, ho recentemente montato 6 shelly 2.5 in casa, nelle placchette delle tapparelle, funziona tutto perfettamente ma ho notato che il pulsante diventa tiepido, e ora che arriva l'estate più caldo che tiepido, è normale si scaldi così la placchetta? sinceramente fa un po' paura. l'unica cosa che mi è venuta in mente è che le ho alimentate in entrambi i pin della fase anche se alcune guide alimentavano indistintamente con una o con due fasi. che faccio? le tengo così, le tolgo, le sistemo (come?).

ringrazio in anticipo chi mi aiuterà
Avatar utente
Mike
Site Admin
Messaggi: 653
Iscritto il: venerdì 23 novembre 2018, 16:12

giovedì 25 giugno 2020, 14:37

Puoi controllare temperatura con browser stessa rete:
http://ipshelly/status
Giano.sp
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 4 agosto 2020, 19:42

martedì 4 agosto 2020, 19:47

Salve, ho lo stesso problema.
Ho installato shelly 2.5 per comandare due punti luce a led collegando entrambi i connettori della fase e la placchetta al momento è davvero calda. Si nota la differenza fra una in cui non c'è shelly che é quasi fredda e quella di shelly.
Mi chiedo oltretutto come faccia a consumare meno di 1-2w scaldando così tanto, non credo assolutamente sia normale.
Ho shelly 1pm su un altra placchetta ma non scalda. Perfavore informateci se dobbiamo rimuoverle prima che succedano danni!
Avatar utente
Mike
Site Admin
Messaggi: 653
Iscritto il: venerdì 23 novembre 2018, 16:12

martedì 4 agosto 2020, 21:25

Temperatura operativa dei PCB Shelly2.5, Shelly1PM e Shelly PlugS:
La temperatura ambiente massima è 40 gradi. La temperatura del PCB senza carico è di 55-60 gradi. A carico MAX continuo arriva 87-90 gradi.
La protezione di sovratemperatura spegne il dispositivo a 95 gradi.
Tutte le parti interne sono certificate 105-120 gradi per uso continuo.
Giano.sp
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 4 agosto 2020, 19:42

mercoledì 5 agosto 2020, 10:15

Grazie per la precisazione,ora l'unico dubbio che mi rimane è di verificare se effettivamente consuma meno di 1w perché per produrre tutto quel calore un po'di consumo lo dovrebbe avere.
E in ogni caso non è tanto bello avere un dispositivo che lavora regolarmente a 60-80° dentro le prese di casa. Mi preoccupa parecchio, non tanto per lui ma per tutto quello che sta attorno.
Rispondi